Il mio primo volo

18 April 2016

di Iside Aldrovandi

Avevo 19 anni e dovevo andare a trovare il mio fidanzato dell’epoca, era il 2000, lui si trovava a Torino, io a Napoli, il nostro era un rapporto a distanza.
Qualche giorno dopo avrei dovuto sostenere un esame che avevo preparato in poco tempo, che fare mi chiesi?
Il viaggio in treno era troppo lungo andata e ritorno per Torino.
Così mi decisi, acquistai un biglietto aereo per Torino, il quale all’epoca mi costò ben 400 euro, un salasso! Erano tutti i miei risparmi della borsa di studio!
Quando dissi a casa che dovevo prendere il’aereo da sola mi presero per pazza, nessuno a casa mia aveva mai preso l’aereo, soprattutto da sola. Mio padre si rifiutò di accompagnarmi, mia madre non doveva saperlo, mi punirono e se ne lavarono le mani ma io non mi scoraggiai!
Doveva accompagnarmi un amico, che a sua volta mi fece un bidone pazzesco! All’ultimo momento un mio amico che aveva il padre che lavorava all’aeroporto si rese disponibile per l’emergenza.
Arrivai in ritardo, nonostante la corsa in macchina.
Infine non feci il check in, grazie al mio amico ed al fatto che avevo solo una borsa a mano e mi imbarcai.
Ricordo che prima di salire sull’aereo c’era un vecchio signore che mi faceva il ‘filo’, io indossavo una gonna di jeans midi che andava di moda all’epoca.
Quando salii sull’aereo capitai accanto ad un signore di Torino che leggeva il “Manifesto”( un operaio), lui mi chiese subito se era il primo volo, io gli risposi di sì, poi non aprì più bocca.
Quando l’aereo decollò, sentii salire l’adrenalina e guardavo su, le nuvole e poi giù, vedendo tutte le città rimpicciolirsi a poco a poco, mi sentivo onnipotente ed orgogliosa di aver fatto quella “cavolata” !
Quando scesi il mio ragazzo mi attendeva e mi abbracciò forte.
Capii che non solo non avevo paura di volare ma amavo volare e l’avrei fatto tutte le volte che avrei potuto e così è stato.
Ancora conservo un ricordo bellissimo di quel volo e di quelle nuvole, il primo volo da sola e per amore, che tenerezza che provavo per me! Sì, avrei continuato a non avere paura di volare alto anche da sola!

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

News » MEMORIE DI VIAGGIO - Sede: Nazionale | Monday 18 April 2016