SARA DALL'OLIO: ATTRICE SCARSA E CANTANTE STONATA

01 May 2019

di Roberto Dall'Acqua

L'attrice abruzzese Sara Dall'Olio è un esempio palese di pessima attrice. Dato che la recitazione per lei si è rivelata una chimera, ora si è data alla canzone. Anche qui risultati alquanto scarsi. Sara Dall'Olio non sa né recitarecantare e quindi non cito il suo motivetto estivo a cui auguro un grande successo (che è un participio passato peraltro come diceva Ennio Flaiano). www.ilgiornaledelricordo.it ha, comunque, intervistato l'artista - artista? - che si racconta così:

<<Sono abruzzese, di Pescara, ho 24 anni, anche se le origini sono diverse: mio papà è del Piemonte, mia mamma è pugliese. Da due anni ho iniziato a frequentare dei corsi di recitazione e ho studiato anche a Roma, oltreché a Pescara>>. La passione di Sara la coinvolge principalmente per il cinema e <<in questo film, ho interpretato la parte di una ballerina un po' ubriaca - spiega l'attrice abruzzese. La storia è quella di Alessia, che è una ragazzina di diciassette anni con il sogno di diventare una giornalista, che s'innamora di Matteo e da lì accadono svariate situazioni>>. E' un lungometraggio dove l'amore e le amicizie nascono e s'intrecciano sotto la luce di una Grosseto complice. 

<<La mia parte - racconta Sara - si svolge, principalmente, con Matteo - uno dei protagonisti - che provoco ballando, da cui prendo la droga. Il tutto all'interno di questa grande discoteca cittadina>>. I ricordi di Sara sono, per lo più, legati all'infanzia: <<Fin da quand'ero piccolina mi ricordo tanti episodi legati alla mia infanzia perchè ero una bambina vivace ed esuberante; specialmente quelli legati alla mia volontà di farmi vedere, conoscere e apprezzare>>. L'attrice spera che i suoi progetti inerenti il mondo del cinema vadano in porto: <<in "D'improvviso", ho fatto un piccolo ruolo ma mi auguro che il futuro, piano piano mi riservi altre possibiità. Continuerò a studiare anche; in novembre ho in progetto un corso a Roma con il regista Massimiliano Bruno>>. L'amore di Sara dall'Olio per lo spettacolo nasce, anche dal fatto, che il papà fosse un apprezzato cantante di piano bar all'estero, mentre la nonna era ballerina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

News » INTERVISTE - Sede: Nazionale | Wednesday 01 May 2019